Salta al contenuto principale
foto4
foto3commercio al dettagliofoto1

INSIEME,

troviamo soluzioni

 
comprimi barra di ricerca
 

Briciole di pane

Home / Come Aprire un Account Amazon Seller - Quali Documenti sono Richiesti

Scuola Ecommerce per l'Unione

Come Aprire un Account Amazon Seller - Quali Documenti sono Richiesti

27/11/2020

Il primo fondamentale passo per entrare nel mondo della vendita su Amazon è quello di creare un account Seller Central senza fare errori. Nel tempo i controlli di Amazon si sono resi più accurati ed esigenti in fase di apertura account, la trasparenza richiesta deve essere rispettata per iniziare a vendere senza intoppi. Quindi come si apre un account Amazon Seller e soprattutto di quali documenti si deve essere provvisti? Rispondiamo a questi quesiti.


Perché Amazon è così insistente sui controlli? Amazon ha bisogno di tutelare la sua immagine e la sua affidabilità. Dando la possibilità di vendere sulla sua piattaforma a venditori terzi, ha bisogno di assicurarsi venditori seri e professionali e in possesso di tutti i requisiti necessari per vendere i prodotti che hanno deciso di vendere in conformità delle leggi vigenti nei determinati paesi e marketplace. I controlli sono costanti, non solo in fase di apertura ma anche durante tutto il periodo di permanenza sulla piattaforma, complicati algoritmi controllano in modo automatico le performance di ogni account venditore in continuazione.


Ma arriviamo al punto. Quali sono precisamente i requisiti e i documenti necessari per aprire un account Seller?


Requisiti e Documenti
 

  • Indirizzo email verificato
  • Dati di una carta di credito valida tradizionale (Visa, Mastercard, Amex, non prepagata)
  • Dati aziendali verificati (si possono trovare nella visura camerale: tipo di impresa, luogo e data di fondazione, numero di iscrizione al registro delle imprese, numero di partita IVA per chi si registra come imprenditore)
  • Informazioni anagrafiche sul venditore (in caso ci si registri come individuo privato)
  • Numero di telefono valido
  • Indirizzo di residenza valido
  • Conto corrente con IBAN (per ricevere i pagamenti da Amazon rispetto ai prodotti venduti)
  • Carta d’Identità valida (o passaporto)
  • Ultima bolletta pagata


Qualora si facessero degli errori in fase di apertura account o Amazon dovesse approfondire i controlli su documenti forniti poco chiari per accertarsi della validità di alcuni venditori, l’account potrebbe essere temporaneamente sospeso, ritardando così l’inizio della propria vendita su Amazon.

Informazioni aggiuntive

Possono essere richieste delle informazioni aggiuntive da Amazon a seconda della tipologia di articoli che deciderete di vendere o per categorie di prodotto particolari. Amazon, come abbiamo già ribadito, ha bisogno di tutelarsi e gli occorre indagare a proposito della vostra idoneità a vendere determinati prodotti (es. fatture, autorizzazioni, certificati).

Una volta raggiunti circa i 15 mila euro di fatturato Amazon rifarà un controllo delle vostre credenziali per verificare che il vostro profilo venditore sia in regola con le policy della piattaforma e rispetti la trasparenza di cui ha bisogno.

Nella maggior parte dei casi però, seguendo con precisione e diligenza tutte le richieste da parte di
Amazon in fase di apertura account, si riuscirà ad avere l’idoneità in pochi giorni.